CON LE MANI IN PASTA – 170 volontari per le strade della Valle dei Laghi

È la prima volta che la Valle dei Laghi affronta la bellissima sfida di CON LE MANI IN PASTA, ed è stato un avvenimento memorabile.
Sono state coinvolte più di 15 realtà della valle, tutte diverse tra loro, ma che per un giorno hanno rincorso lo stesso bellissimo obiettivo: aiutare il prossimo!
E così 170 ragazzi da tutti i paesi sono scesi per le strade a dimostrare che se uniamo le nostre forze, possiamo muovere le montagne. Ed è proprio una montagna quella che si è venuta a creare ora dopo ora, con scatoloni pieni di generi alimentari, destinati a Caritas Valle dei Laghi, Banco Alimentare e Centro Trentino di Solidarietà onlus, realtà che con il loro impegno quotidiano danno una mano a chi ne ha più bisogno.

Il nostro GRAZIE va innanzitutto a tutte le persone che con la loro generosità hanno donato quintali e quintali di viveri;
GRAZIE a tutti i giovani che si sono messi in gioco;
e quindi GRAZIE ai ragazzi e alle ragazze di Casa di Giano, ai volontari di Caritas, ai ragazzi di Oasi Valle Dei Laghi, ai gruppi giovanili di Terlago, Vezzano, Sarche, Pergolese e Pietramurata, alla Banda Sociale di Cavedine, alla Banda del Borgo di Vezzano, alla Banda Sociale di Pietramurata al Corpo Bandistico di Calavino;
GRAZIE ai giovani dell’ Associazione Giovani insieme Padergnone e a quelli della nostra AssociazioneNoi Valle Dei Laghi;
GRAZIE alla Pastorale Giovanile Trento e alla Noi Trento.

Un grande riconoscimento va anche alla Comunità della Valle dei Laghi, al Comune di Madruzzo e al Comune di Vallelaghi per il contributo e il sostegno dimostrati fin da subito.
E non dimentichiamoci di don Paolo Devigili, nostra grande e preziosa guida: GRAZIE davvero!

Non ci resta che salutarci e darci appuntamento al prossimo anno #conlemaniinpasta!